Via Ziggiotti
36075 Montecchio Maggiore (VI)
cell. 347.6800188 - 327.1308787
info@bellaguardia.it
www.bellaguardia.it


BELLAGUARDIA SOCIETÀ AGRICOLA

Da sempre la società agricola Bellaguardia crede che per fare uno spumante straordinario bisogna partire da un’ottima uva, che maturi nelle condizioni climatiche e di terreno ideali.

I vigneti della collina sulla quale l’azienda si trova giacciono su suoli che si sono evoluti su rocce carbonatiche con depositi argillosi. Suoli ricchissimi di minerali, che per la loro variabilità nella composizione danno vini unici e differenti in base alla dislocazione delle viti.

I vigneti che insistono sulle pendenze maggiori sono allevati su banchine o gradoni e la forma di allevamento è la pergola trentina. Essa consente di ottenere la massima ricettività della luce per le foglie, mantenendo allo stesso tempo in leggera penombra l'uva bianca, che altrimenti sarebbe “scottata” dal sole. Gli ettari rimanenti sono allevati a guyot in leggera pendenza.

Il clima della zona è perfetto per la vite: al caldo e alla radiazione solare diurni si alternano notti fresche e ventilate, dovute all'altimetria e alle correnti di aria fresca che scendono lungo la vallata. La pioggia che cade è sufficiente alla vite che, nelle stagioni più aride, riceve al massimo irrigazioni di soccorso con l'impianto “goccia a goccia”.

Dopo territorio e clima, il terzo ingrediente delle produzioni Bellaguardia è la passione. A nulla servirebbero terreno e clima ideali se non ci fosse la passione a dirigere le mani di agricoltore e cantiniere.

La vendemmia viene praticata in cassetta, con l'uva raffreddata in apposite stanze e lavorata delicatamente, per esaltare la qualità del lavoro e il frutto della vigna. La sboccatura viene fatta ancora a mano, bottiglia per bottiglia, con un controllo rigoroso del “degorgement”.

Il segreto di un produzione di alta qualità sta nel coniugare nella giusta misura tradizione e innovazione, mettendo a frutto nel presente, alla luce delle preziose scoperte della ricerca enologica, gli insegnamenti e il rigore che sono stati tramandati per generazioni.

La società agricola Bellaguardia segue i dettami dell’agricoltura integrata, utilizzando esclusivamente fitofarmaci non residuali e mantenendo la fertilità del suolo grazie a modeste fertilizzazioni con prodotti di base organica. La produzione a ettaro è limitata in modo da ottenere un prodotto sano e privo di residui chimici. Tutti questi fattori hanno lo scopo di ridurre al minimo il ricorso a mezzi tecnici che hanno un impatto sull'ambiente e sulla salute dei consumatori.

torna all'elenco

wellcom